Home | Credits
Canzoni

BRIVIDO BLU
Pino Spotti-A.Testa (1958)


Brivido blu. Due parole che avevo in testa e che avevo usato per la canzone "Amico whisky" di Gigi Cichellero e capolavoro "ubriaco-interpretativo" di Sergio Renda. L'editore (C.A.Rossi) però mi aveva fatto togliere quell'espressione perché non lo convinceva. Avevo tentato altre due o tre volte di inserirla in altre mie nuove canzoni che mi sembravano adatte... ma il mio editore continuava a bocciarla. Sulla bellissima musica di Pino Spotti mi sembrò addirittura illuminante e - forte del successo ottenuto con "Boccuccia di rosa" e delle mie prime partecipazioni al Festival di Sanremo - mi imposi brutalmente (nel senso che implorai l'editore di darmi fiducia). C.A.Rossi e il fratello Alfredo acconsentirono, anche perché a Pino il titolo era sembrato perfetto per la sua musica. Poi mi dimenticai della canzone finché dopo qualche mese qualcuno mi disse "Lo sai che nei Juke Box continuano a gettonare una canzone che credo sia tua...cantata da Tony Dallara...si chiama Brivido blu!". Non sapevo neppure che fosse stata incisa!