Home | Credits
Un Sintagma di vita vissuta è una specie di Racconto. E' il riassunto di quello che uno ha voglia di scrivere in quel momento. Non è detto che serva a chi legge ma serve sicuramente a chi scrive. Così poi, magari, capisce cosa è successo "allora"... o addirittura, cosa voleva dire allora e - perché no? - quel che vuol dire adesso. Che non è sempre la stessa cosa.
I Racconti infilati nel mio sito, li chiamo Sintagmi perché sono unità indipendenti, non necessariamente significative per il lettore mentre lo sono per l'autore. Quindi ognuno dei miei sintagmi può essere definito quale “necessità emergente che si estrinseca nella verifica critica degli obiettivi artistici in modo organicamente articolato, puntualizzando e concretizzando con le necessarie sottolineature, la definizione di una figura professionale proiettata nel presente, nel futuro e soprattutto nel passato di verdura…”

(Idea rubata dal tubo del Tubolario delle “Frasi del tubo” della SEBINO – 1982)